atto secondo, parliamo di sprechi e prese in giro?

parliamo di sprechi  e prese in giro? e dove comincio!

Parto con gli sprechi, uau! è una parola, faccio mattina qui!! perchè spendiamo 3 volte quello che spende la francia per la gestione della cosa pubblica? perchè vengono buttati via qualcosa come 3/4 miliardi di euro anno per gestire la flotta delle auto blu? a chi servono? per quale motivo io privato cittadino spendo un patrimonio per acquistare e gestire la mia auto e questi signori ce l’hanno  gratis?  dove è scritto, che hanno che io non ho?

Scorte, per quale ragione ex presidenti del consiglio hannno l’auto blu e relativa scorta anche dopo aver terminato il proprio dovere, ma dove è scritto?? se io voglio l’auto blindata e la scorta me la pago di tasca mia, non a carico dei contribuenti.

Per quale ragione devo pagare tasse che poi vanno ad essere sprecate, da nord a sud in promozioni regionali all’estero, funerali, spese di portierato, cose assurde di ogni genere in maniera massiccia e spensierata?? Io, sempre io privato cittadino, se voglio promuovere qualcosa lo faccio  a mie spese, se ho bisogno che ne so di una qualsiasi cosa metto mano al portafoglio, se ne ho la possibilità, e pago, mentre chi noi eleggiamo il problema non se lo pone: aumentano i costi e il fabbisogno dello stato? chissenefrega! aumento le tasse dei tapini!!

Non voglio essere frainteso, sono il primo a dire che le tasse vanno pagate, ma mi rode, primo che non tutti le paghiamo e secondo, forse ancor di più, che chi io eleggo non fa assolutamente niente per il rispetto delle regole ne tantomeno si preoccupa di gestire oculatamente il danaro altrui, della collettività.

Io viaggio tanto per lavoro, non dico che all’estero vi sia il paese dei balocchi, ma il rapporto tasse sprechi e nettamente minore rispetto a noi.

Parliamo di prese in giro. Il governo, quello attuale ed anche il precedente, hanno strombazzato ai quattro venti il cosidetto bonus computer. Ebbene ho un figlio al quale è arrivata la letterina dall’onorevole Melandri. Con orgoglio mi dico, beh guarda che roba, il nostro governo pensa ad aiutare i ragazzi ad acquistare un pc, iniziativa lodevole!

Vado col figlio in un grosso centro commerciale aderente all’iniziativa, scelgo il pc, vado alla casa, il cassiere si collega al ministero, niente, manca la connessione, ritorni domani. Giorno dopo, ritorno, riprova, messagio dal ministero, “spiacenti i fondi son finiti!” un papà che era li come me mi dice “non si stupisca, io ho provato già 4-5 volte, semre la stessa risposta”. Rileggo la lettera e mi chiedo come mai possano essere finiti i fondi quando il ministro ha comunicato la cifra ed il numero esatto di ragazzi che ne avevano diritto?? ma si tratta di una semplice operazione algebrica, non ci vuole uno scienziato per determinare che il totale dei fondi sarà dato dall’importo moltiplicato il numero totale degli aventi diritto!!!! cioè classe politica che nemmeno sa fare due più due!!!! roba da pazzi!!

atto secondo, parliamo di sprechi e prese in giro?ultima modifica: 2007-05-26T00:01:22+02:00da robpacelli
Reposta per primo quest’articolo